IPOTESI DI COMPOSIZIONE DEI CAMPIONATI 2018 / 19

SI RICORDA CHE SONO SEMPLICI CALCOLI SULLA BASE DELLE DISPOSIZIONI DEL CR LAZIO, SUSCETTIBILI DI CAMBIAMENTO IN QUALSIASI MOMENTO E BASATO SUI RISULTATI INSERITI IN WWW.FIATTI.COM (agg. al 20/05/2018)

Stampa tutto

ECCELLENZA (36 SQUADRE)

a) Società retrocesse dal Campionato di Serie D (1 SQUADRA)

ANZIO

b) Società classificate dal 2° al 12° posto del Campionato di Eccellenza - 22 SQUADRE

 

c) Società classificate dopo il 12° posto e salve (con o senza playout) in Eccellenza (4 SQUADRE)

MOROLO - ATLETICO VESCOVIO - CAVESE - PROCALCIO TOR SAPIENZA

d) Società classificate al 1° posto nel Campionato di Promozione (4 SQUADRE)

OTTAVIA - VILLALBA OCRES MOCA - LAVINIO CAMPOVERDE - ITRI

e) Graduatoria di ripescaggio a completamento dell'organico (5 SQUADRE)

NELLA STAGIONE 2017/18 FURONO RIPESCATE 6 SQUADRE (A.S.D. LATINA S. SERMONETA FC, ASD.US CAVESE 1919, A.S.D. POLISPORTIVA MONTI CIMINI, A.S.D. ALMAS ROMA S.R.L., A.S.D. PLAY EUR, ASDPOL INSIEME AUSONIA
 

CLASSIFICA RIPESCAGGI (in arancione le ripescate certe):
1. Società di Promozione vincente la Coppa Italia – Categoria Promozione 2017/2018 e non retrocessa al Campionato di Prima Categoria al termine della stagione sportiva 2017/2018.

MONTALTO

2. Società di Promozione classificata al primo posto della classifica ottenuta al termine delle gare riservate alle Società seconde e terze classificate nei rispettivi gironi del Campionato di Promozione 2017/2018;

RONCIGLIONE / PRO ROMA / SPORTING GENZANO / SORA

3. Società di Promozione classificata al secondo posto della classifica ottenuta al termine delle gare riservate alle Società seconde e terze classificate nei rispettivi gironi del Campionato di Promozione 2017/2018;

RONCIGLIONE / PRO ROMA / SPORTING GENZANO / SORA

4. Società di Eccellenza retrocessa al Campionato di Promozione 2018/2019, in conseguenza della retrocessione di più di 6 squadre dal Campionato Nazionale Dilettanti 2017/2018, con la migliore posizione di classifica;

NESSUNA

5. Società di Eccellenza retrocessa al Campionato di Promozione 2018/2019, in conseguenza della retrocessione di più di 6 squadre dal Campionato Nazionale Dilettanti 2017/2018, con la seconda migliore posizione di classifica;

NESSUNA

6. Società di Eccellenza perdente la gara di play-out disputata al termine della stagione sportiva 2017/2018, con la migliore posizione in classifica;

MONTESPACCATO

7. Società di Promozione classificata al terzo posto della classifica ottenuta al termine delle gare riservate alle società seconde e terze classificate nei rispettivi gironi del Campionato di Promozione 2017/2018;

RONCIGLIONE / PRO ROMA / SPORTING GENZANO / SORA

8. Società di Promozione classificata al quarto posto della classifica ottenuta al termine delle gare riservate alle società seconde e terze classificate nei rispettivi gironi del Campionato di Promozione 2017/2018;

RONCIGLIONE / PRO ROMA / SPORTING GENZANO / SORA

9. Società di Eccellenza vincente la Coppa Italia Cat. Eccellenza 2017/2018 e retrocessa in Promozione al termine della stagione sportiva 2017/2018.

NESSUNA

10. Società di Promozione perdente la finale per l’assegnazione della Coppa Italia Promozione 2017/2018, e non retrocessa al Campionato di 1ªcategoria al termine della stagione sportiva 2017/2018;

PESCATORI OSTIA non ripescabile in quanto retrocessa in 1° categoria

11. Società di Eccellenza perdente la gara di play-out disputata al termine della stagione sportiva 2017/2018, con la seconda migliore posizione in classifica;

REAL MONTEROTONDO SCALO

12. Società di Eccellenza perdente la gara di play-out disputata al termine della stagione sportiva 2017/2018, con la terza migliore posizione in classifica;

BOREALE

13. Società di Eccellenza perdente la gara di play-out disputata al termine della stagione sportiva 2017/2018, con la quarta migliore posizione in classifica;

NESSUNA

Eventuali ulteriori posti disponibili verranno assegnati alle squadre retrocesse al Campionato di Promozione 2018/2019 a causa del distacco superiore agli 8 punti, ordinate adottando, nell’ordine, i seguenti criteri:

- Migliore posizione di classifica

- Maggior numero di punti;

- Miglior differenza reti;

- Maggior numero di reti attive;

- Miglior punteggio nel premio disciplina;

- Sorteggio

Per determinare la 4ª, 5ª, 6ª, 9ª, 12ª e 13ª posizione della graduatoria sopraindicata, in caso di parità di posizione di classifica al termine del campionato di Eccellenza, verranno adottati nell’ordine, i seguenti criteri:

- Maggior numero di punti;

- Miglior differenza reti;

- Maggior numero di reti attive;

- Miglior punteggio nel premio disciplina;

- Sorteggio

I criteri si riferiscono ai valori espressi nel campionato.

ESCLUSIONE DALLA GRADUATORIA

Vengono escluse dalla graduatoria sopraindicata, perdendo la priorità acquisita:

le Società che nella gara di play-out del Campionato di Eccellenza 2017/2018 superino i 10 punti di penalità nel premio disciplina;

le Società che nelle gare riservate alle seconde e terze classificate nel Campionato di Promozione 2017/2018 superino complessivamente 30 punti di penalità nel premio disciplina;

le Società che nelle gare di semifinale e finale per l’assegnazione della Coppa Italia di Eccellenza o di Promozione, 2017/2018 superino complessivamente 30 punti di penalità nel premio disciplina;

TORNA INDIETRO